Bendaggio funzionale: quando e come si utilizza

Gennaio 30, 2023 0
Bendaggio-funzionale-quando-e-come-si-utilizza-Igea-1200x786.jpg

Bendaggio funzionale

Il bendaggio funzionale è una tecnica di immobilizzazione parziale che si utilizza per limitare la mobilità dell’articolazione che viene sostenuta, compressa, o stabilizzata, limitandola solo nella direzione di movimento dolorosa.

Questa tecnica viene utilizzata soprattutto nei traumi degli sportivi, soprattutto della caviglia e del ginocchio, in seguito a distorsioni e strappi.

Il bendaggio funzionale riduce i tempi di guarigione rispetto alle tecniche tradizionali e permette un ritorno accelerato alla vita quotidiana.

Quando si utilizza il bendaggio funzionale?

Il bendaggio funzionale si utilizza nella prevenzione, nella terapia, e nella riabilitazione.

A livello preventivo, il bendaggio si usa per proteggere le articolazioni più vulnerabili durante le gare e gli allenamenti. Dopo la gara o l’allenamento, i bendaggi devono essere sempre rimossi.

I bendaggi vengono usati in terapia a seguito di lesioni traumatiche acute (per esempio, come integrazione all’ingessatura) o microtraumatiche croniche (per esempio, la tendinosi) per ottenere la guarigione clinica della lesione senza l’immobilizzazione totale dell’articolazione. Il suo limite è che deve essere controllato e rinnovato frequentemente.

Ottenuta la guarigione strutturale della lesione, si utilizza i bendaggi per la riabilitazione per ottenere un veloce ripristino dell’articolazione e della coordinazione motoria.

Bendaggio elastocompressivo

Il bendaggio elastocompressivo si utilizza per prevenire e curare ulcere da stasi in quanto è fondamentale applicare una pressione esterna sulla superfice cutanea per contrastare le pressioni intravenose patologiche.

Nei casi di insufficienza venosa cronica, il bendaggio elastocompressivo ha effetti terapeutici sul macrocircolo e il microcircolo.

Il bendaggio riduce il calibro delle vene e il reflusso patologico, diminuisce il sovraccarico delle valvole, migliora la circolazione linfatica, e riduce l’ezema interstiziale.

Per il bendaggio elastocompressivo si utilizzano bende con componente predominante elastica. Il bendaggio dovrà partire dalle teste metatarsali e arrivare almeno fino al cavo popliteo. Si creerà una pressione costante, soprattutto a riposo, ma la componente elastica accoglierà l’espansione dei muscoli durante il lavoro.

Come funziona il bendaggio funzionale?

Il bendaggio funzionale si ottiene attraverso l’applicazione mirata di bende e cerotti adesivi e si utilizza materiale adesivo ipoallergenico per evitare reazioni cutanee:

  • bende adesive estensibili;
  • bende adesive inestensibili;
  • compresse di gomma schiuma (utilizzati quando è neccsaria un’azione compressiva locale, di sostegno, o di scarico);
  • salvapelle;
  • maglia tubulare distensibile di rifinitura (per la rifinitura estetica e maggiore stabilità dell’impianto).

Dopo aver analizzato la lesione, bisogna preparare la cute con depilazione e detersione per sgrassare e ripulire la cute stessa da eventuali residui. Il bendaggio parte dalla parte distale dell’arto verso la parte prossimale, diminuendo la compressione e mantenendo l’articolazione in posizione funzionale. Poiché l’obiettivo del bendaggio funzionale è permettere alla persona di mantenere la sua attività fisica, è essenziale che sia ben aderente alla pelle.

Il bendaggio funzionale ha tuttavia delle controindicazioni, quali la presenza di fratture recenti, rotture tendinee, lesioni ampie aperte, allergia agli adesivi delle bende, turbe circolatorie in genere e malattie dermatologiche.

Perché utilizzare il bendaggio funzionale?

Il bendaggio funzionale garantisce un maggiore controllo spaziale dell’articolazione, supporta le sollecitazioni e le distribuisce in modo omogeneo ai tessuti sottostanti, tutela l’articolazione, e produce un effetto rassicurante.

Il bendaggio funzionale viene utilizzato per diversi obiettivi, quali:

  • esercitare pressione sulle ferite per contenere emorragie;
  • mantenere i tutori in posizione;
  • serrare e mantenere in posizione consona all’arto leso;
  • ridurre il dolore e l’edema delle lesioni;
  • immobilizzare o limitare il movimento delle lesioni;
  • facilitare la rigenerazione dei tessuti;
  • facilitare e stimolare il movimento;
  • correggere e prevenire possibili deformazioni;
  • impedire lesioni e ricadute da traumi indiretti.

Inoltre, il bendaggio funzionale ha anche una funzione di supporto psicologico in quanto accelera il senso di sicurezza dell’atleta utile per un miglior rendimento atletico.

Formazione Benessere Igea

Per applicare il bendaggio funzionale bisogna conoscere la fisiopatologia del meccanismo lesionale. Inoltre, è molto importante che l’operatore abbia un’ottima conoscenza dell’anatomia e della biomeccanica per l’efficacia del bendaggio.

Da Formazione Benessere Igea offriamo corsi di formazione innovativi e originali che si basano sulla pratica immediata che permette di acquisire correttamente la tecnica in tempi rapidi e con padronanza.

Contattateci per avere maggiori informazioni sui nostri corsi e sul bendaggio funzionale. Un membro del nostro team specializzato risponderà a tutte le vostre domande.

Diventa uno specialista del Benessere, partecipa ai nostri corsi!

Puoi scriverci tramite il form sottostante, richiedendo tutte le informazioni che desideri avere. Sarai ricontattato il prima possibile da un nostro consulente, che sarà lieto di aiutarti e di fornirti tutte le informazioni necessarie di cui hai bisogno.

    Nome

    Email

    Telefono

    Quale corso ti interessa?

    Scegli la tipologia di corso

    Richiedi Informazioni

    corsi massaggi roma - Igea formazione benessere


    IGEA Formazione e Benessere


    Siamo un team motivato che unisce alta formazione, competenza e approccio innovativo. Attivi nella docenza e con esperienza pluridecennale nel campo sportivo e del benessere, offriamo un metodo di insegnamento originale, performante e perfettamente efficace.

    Formazione e Benessere Igea 22
    Borgo Garibaldi, 80 – Albano Laziale RM
    Via Borgo Padova 5 – Camposampiero PD



    +393409939378


    info@formazionebenessere.com


    Chatta su Whatsapp



    Iscriviti alla Newsletter


    Iscriviti alla newsletter di Igea formazione e Benessere per ricevere informazioni sui nostri corsi ed eventi.



    Copyright 2024 - Formazione Benessere Igea22 SRLSD - P.IVA IT16595811007

    Apri chat
    Come possiamo aiutarti?
    Igea Formazione e Benessere
    Ciao👋
    Stai cercando un Corso di Massaggio Professionale?
    Come possiamo aiutarti?